I cambiamenti e l’evoluzione della norma

La nuova norma IATF 16949:2016 riguardo la gestione della Qualità nel settore Automotive dal 1° ottobre 2016 sostituisce la ISO/TS 16949:2009 ormai ritirata.

Seppure pubblicato da IATF (International Automotive Task Force) non si tratta di uno standard autonomo, ma di un “supplemento” alla più recente revisione dello standard di qualità ISO, confermando così la stretta collaborazione che intercorre tra le due organizzazioni.

Il suo target di riferimento include tutte le aziende che fabbricano direttamente e forniscono prodotti e servizi per l’industria automobilistica che desiderino o siano tenute a ottimizzare i loro processi organizzativi per accrescere l’efficienza e conseguire il miglioramento continuo. Infatti l’obiettivo primario dello standard internazionale è lo sviluppo di un sistema di gestione per la qualità che:

  • Favorisce il miglioramento continuo
  • Pone in primo piano la prevenzione dei difetti
  • Include strumenti e requisiti specifici per il settore automotive
  • Promuove la riduzione degli sprechi e della eccessiva variabilità nella catena di fornitura.

Quali sono le novità?

  • Requisiti per processi e componenti relativi alla sicurezza
  • Miglioramento dei requisiti per la tracciabilità dei prodotti, per assecondare le più recenti novità in fatto di legislazione
  • Requisiti per prodotti con software incorporati
  • Processo di gestione della garanzia che regolamenta anche i “no trouble found” (o “NTF”, prodotti inviati all’assistenza in garanzia su cui però non viene riscontrato alcun problema durante i test) e utilizzo delle linee guida dell’industria automobilistica
  • Chiarimenti sulla gestione dei sub-fornitori e requisiti di sviluppo
  • Aggiunta di requisiti di corporate responsibility.

La IATF 16949:2016 è un documento innovativo con un forte orientamento al cliente. I feedback richiesti preventivamente a stakeholders come organismi di certificazione, auditor, fornitori e produttori di componenti originali (OEM), hanno inciso direttamente sullo sviluppo di questo standard internazionale, che incorpora i requisiti specifici del cliente comuni nel settore e definisce i requisiti fondamentali di qualità per tutte le organizzazioni che producono auto, accessori, servizi e componenti automobilistici.

Vantaggi che derivano dall’ottenimento della certificazione IATF 16949:2016:

  • La fiducia che si genera superando una verifica del funzionamento del proprio sistema di qualità. La verifica dimostra che l’azienda ha la capacità di soddisfare le esigenze specifiche del settore e dei clienti appartenenti all'industria automobilistica.
  • La comprovata conformità dell’azienda ad uno standard specifico del settore automobilistico riconosciuto a livello internazionale, attraverso un certificato accreditato rilasciato da un ente di certificazione
  • L’aumento della competitività e il rafforzamento della reputazione dell’azienda, a testimonianza di un potenziale che può consentire di ridurre il numero delle visite di controllo condotte da parte dei clienti, facendo dello standard IATF 16949 un presupposto importante per il successo durevole.

Rimane l’unico standard di gestione qualità del settore riconosciuto a livello globale e applicabile a qualsiasi organizzazione fornitrice del settore Automotive. Da ottobre 2017 ci si potrà certificare solo sulla nuova norma e dal 14/09/2018 scadranno le vecchie certificazioni ISO/TS, quindi tutte le aziende che intendono operare nel settore Automotive dovranno essere certificate con la nuova norma.

La Con For si propone come partner qualificato in grado di offrire consulenza specialistica, sia nell’ambito della progettazione, sia nella realizzazione di Sistemi di Gestione per la Qualità in ambito Automotive e per l'adeguamento di tali sistemi al nuovo standard.

CONTATTACI PER UNA CONSULENZA GRATUITA

2018 Con For - Tutti i diritti riservati - Partita Iva 02660410602