IL CONTESTO NORMATIVO

Il DPR 22 ottobre 2001, n. 462 “regolamento di semplificazione del procedimento per la denuncia di installazioni e dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche, di dispositivi di messa a terra di impianti elettrici ed impianti elettrici pericolosi”, affida al datore di lavoro la responsabilità per la loro messa in servizio, nonché quella di farli sottoporre, ogni due o cinque anni, a Verifica Periodica da parte di Organismi di Ispezione privati autorizzati, al fine di accertarne la sicurezza.

Suddivisioni degli impianti per tipologia

Gli impianti sono suddivisi in 4 categorie:

  •          Impianti di messa a terra di impianti alimentati fino a 1000V;
  •          Impianti di messa a terra di impianti alimentati con tensione oltre 1000V;
  •          Installazione e dispositivi di protezione contro le scariche atmosferiche;
  •          Impianti elettrici collocati in luoghi di lavoro con pericolo di esplosione.

Periodicità delle Verifiche

Ogni 2 anni per:

  • impianti di terra e di protezione contro le scariche atmosferiche siti nei locali medici, nei cantieri e nei luoghi a maggior rischio in caso di incendio (generalmente sono considerati tali anche tutti quelli previsti del certificato prevenzione incendi);
  • impianti elettrici con pericolo di esplosione.

Ogni 5 anni per:

  • impianti di terra e di protezione contro le scariche atmosferiche siti in tutti gli altri ambienti.

CONTATTACI SUBITO PER UNA CONSULENZA GRATUITA

Servizi Con For


Con For grazie alla sua rete di ispettori è in grado di effettuare tali verifiche su tutto il territorio nazionale.

Per le aziende con sedi dislocate sul territorio Con For Srl offre una gestione per tutte le verifiche necessarie attraverso:

  • Tenuta dello scadenzario delle verifiche del cliente con servizio gratuito di Alert

  • Assistenza qualificata nelle fasi di pre e post-verifica

  • Gestione a delle verifiche per le aziende con sedi dislocate sul territorio, tramite una rete commerciale e tecnica operativa in tutta Italia, a garanzia dell'uniformità di giudizio e di comportamento

  • Trasparenza sui costi del servizio

  • Garanzia di qualità del servizio, assicurata da un'esperienza maturata in anni di attività.

Mancato adempimento e sanzioni

Il Datore di Lavoro, in caso di sopralluogo da parte degli Organi preposti al controllo, è tenuto ad esibire il verbale o il certificato di avvenuta verifica rilasciato dall’Organismo di Ispezione Notificato.

A mancata ottemperanza agli obblighi previsti dal D.P.R. 462/2001, determina l’applicazione, a carico del Datore di Lavoro, di sanzioni di natura sia amministrativa che penale.
Le sanzioni di carattere amministrativo vengono elevate in seguito all’accertamento delle seguenti violazioni:

  • Mancata manutenzione periodica sugli impianti elettrici

  • Assenza dei documenti attestanti l’avvenuta manutenzione nonché dei verbali per gli organi ispettivi.

Le sanzioni di carattere penale vengono elevate in seguito all’accertamento delle seguenti violazioni:

  • Mancata effettuazione delle verifiche secondo quanto disposto dal D.P.R. 462/2001

  • Mancata valutazione del rischio di fulminazione

  • Omessa redazione del documento per il calcolo delle zone con pericolo di esplosione

  • Mancata valutazione di tutte le precauzioni necessarie alla protezione dai contatti diretti e indiretti

  • Mancata valutazione di tutte le necessarie precauzioni per il personale relativamente alle sovratensioni.

DPR 462 del 22/10/2001

2018 Con For - Tutti i diritti riservati - Partita Iva 02660410602